• unobravoteam

Mindfulness: allenare la mente è possibile!


La mindfulness è diventato un concetto sempre più di “moda”: ma cosa è per davvero? E soprattutto cosa non è?


La mindfulness consiste nel focalizzare consapevolmente la nostra mente nel momento presente, senza giudicare; é essere consapevoli del e nel momento presente.


L’approccio della mindfulness deriva ed è basato sulla tradizione di meditazione di consapevolezza che è una delle principali tradizione meditative del buddhismo classico.

Non è una tecnica di rilassamento né una pratica di benessere. Non è un modo per svuotare la mente. Non è una forma di “buonismo” che ci spinge ad accettare tutto, ad accogliere acriticamente quello che ci accade, anzi! Si possono rilevare cose difficili da tollerare.


Vivere a pieno l’esperienza comprende necessariamente il disagio, la sofferenza, il dolore.

Questo approccio ci chiede e ci insegna a non respingere e a non negare questa dimensione ma ad osservarlo e farne motivo di crescita.



Praticare la mindfulness nella vita quotidiana è la scelta di vivere tenendo gli occhi ben aperti, è un tentativo ripetuto di riportare la mente alla consapevolezza del momento presente. E’ un approccio che può essere coltivato e sviluppato.


Se non c’è pratica non c’è mindfulness!


“ La Mindfulness può essere compresa solo dall'interno... la pratica di consapevolezza è l'impegno di una vita “ (Kabat-Zinn 2012)


Pratica, pratica, pratica!!! :)


Dott.ssa Giulia Maria Ruggiero

Membro del team di Unobravo

Psicologa psicoterapeuta specializzata in Psicologia Clinica

https://www.unobravo.net/giulia-m-ruggiero-psicoterapeuta