Dott.ssa Letizia De Coll

Psicologa Sistemico-Relazionale

Sono una Psicologa ad orientamento Sistemico-Relazionale.

Questo approccio considera i vissuti dell’individuo a partire dalle relazioni con il sistema familiare e sociale di appartenenza. È attraverso le relazioni che il singolo crea la propria esperienza psicologica. In questo modo, le difficoltà emotive e i sintomi psicologici posso essere compresi in funzione delle dinamiche relazionali passate e presenti a cui sono connesse.
In termini pratici, questo approccio consente di lavorare sia con i singoli individui che con le famiglie, nelle diverse fasi evolutive. Tra gli obiettivi del terapeuta sistemico vi sono: la rilettura della storia familiare secondo una nuova prospettiva, generare cambiamenti positivi per la propria vita, l’utilizzo di un ascolto empatico e “depatologizzante” che aiuta a far sentire ogni persona accolta e non giudicata e a lavorare sulle sue potenzialità.

In Unobravo sono l’esperta di dinamiche familiari e di coppia, difficoltà relazionali e affettive e sostegno alla genitorialità. Mi occupo inoltre di varianza di genere e sono esperta di tematiche migratorie, lavorando su tutto ciò che riguarda le difficoltà connesse alle migrazioni e all’espatrio in un nuovo paese.

Oltre ad Unobravo, lavoro come libera professionista in studio a Torino, nel quale accolgo adulti e giovani adulti con un ampio range di difficoltà. Lavoro inoltre come psicologa presso una R.S.A. (Residenza Sanitaria Assistenziale), dove mi occupo del benessere psicologico agli anziani e del sostegno alle loro famiglie. Ho maturato, inoltre, alcuni anni di esperienza presso i servizi di Neuropsichiatria Infantile, occupandomi di terapia individuale e familiare e di sostegno alla genitorialità. Mi interesso di varianza di genere in età evolutiva e sono esperta di tematiche legate alla popolazione migrante, argomenti sui quali mi sono formata prima in Spagna e poi in Italia.

Aree di competenza

- Difficoltà relazionali e affettive
- Problematiche della coppia
- Psicologia delle migrazioni
- Difficoltà legate all'espatrio
- Crisi legate a particolari momenti della vita; scelte di vita
- Miglioramento dell'autostima
- Dinamiche disfunzionali familiari
- Sostegno alla genitorialità
- Varianza di genere

Obiettivo del mio lavoro è di creare uno spazio di ascolto empatico, non giudicante e accogliente, nel quale il paziente potrà esprimersi liberamente e potrà lavorare ai suoi obiettivi e conoscere meglio sé stesso.

Abilitazione alla professione

Iscritta all'Albo della Regione Piemonte al n° 8840